La Fondazione

Tutto è iniziato nel 1974.

Siamo a Philadelphia, è il 1974. Tutto parte da qui, quando la figlia di 3 anni di Fred Hill, popolare giocatore di football americano, si ammala di leucemia. Hill e sua moglie sono costretti a lunghe giornate nelle corsie dell'ospedale, mangiando il cibo dei distributori automatici e facendo del proprio meglio per nascondere alla figlioletta Kim la tristezza, la stanchezza e la frustrazione di quei giorni. Gli Hill si accorgono che anche gli altri genitori attorno a loro si comportano allo stesso modo e che molte delle famiglie hanno viaggiato a lungo per portare il proprio figlio nella struttura ospedaliera. Per molti, il costo di una stanza in hotel è proibitivo.
 
L’intuizione. E così che Fred Hill ha un’idea: creare un luogo dove i genitori dei bambini malati possano ritrovarsi con altre persone nella stessa situazione e sostenersi a vicenda. L’idea arriva al fondatore di McDonald's, Ray Kroc, che ha sotto contratto Fred Hill: appoggia il progetto e promette di raddoppiare ogni dollaro raccolto sostenendo la filosofia "Ridiamo alla società una parte di quello che essa ci porta".
 
La prima casa. Grazie all’insolita partnership tra una squadra di football, una catena di ristoranti e un ospedale, la dottoressa Audrey Evans, capo dell'unità oncologica dell'ospedale pediatrico di Philadelphia, riesce a realizzare quello stesso anno una casa come residenza temporanea per le famiglie dei bambini in cura presso l'ospedale. È la prima Casa Ronald McDonald e dà avvio alle attività della Ronald McDonald House Charities. L'iniziativa si diffonde: nel ‘79 sono già più di 10 le case aperte e nei 5 anni seguenti vengono fondate oltre 60 strutture, a cui se ne aggiungono 53 nel giro di altri 5 anni. 

Per saperne di più http://www.rmhc.org/
 

La Fondazione Ronald nel mondo

Ronald McDonald House Charities, Inc. è un'organizzazione no profit che, dal 1974, ha per obiettivo quello di creare, trovare e supportare programmi che migliorino la salute e il benessere dei bambini e delle loro famiglie attraverso la costruzione, l’acquisto o gestione di Case Ronald (ubicate nelle adiacenze di strutture ospedaliere) e di Family Room (situate direttamente all’interno dei reparti pediatrici) per offrire ospitalità e assistenza ai bambini malati e alle loro famiglie durante il periodo di cura o terapia ospedaliera.
 
Missione “famiglia”. La missione della Fondazione è proprio questa: mantenere unita la famiglia e assicurare al bambino, nel periodo della degenza, l’insostituibile presenza di mamma e papà, con la certezza che il clima familiare, in un momento così delicato come l’ospedalizzazione e l’allontanamento da casa, aiuti ad alleviarne i disagi.
 
I numeri mondiali. Ad oggi nel mondo sono state realizzate 365 Case Ronald, 214 Family Room e 50 Ronald McDonald Care Mobile, in oltre 60 paesi, che offrono ospitalità a un insieme di quasi 7 milioni di famiglie all’anno, assicurando loro risparmi in costi alberghieri per circa 700 milioni di dollari in un anno.
In tutto il mondo, sono 389.000 i volontari che supportano con passione le Case Ronald e le Family Room Ronald McDonald.
 

La Fondazione in Italia

La Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald Italia è sede locale della Ronald McDonald House Charities ed è presente nel nostro Paese dal 1999.
 
In Italia realizziamo la nostra missione attraverso quattro Case Ronald (nelle vicinanze di strutture ospedaliere d’eccellenza) e due Family Room (direttamente all’interno dei reparti pediatrici), nelle quali offriamo ospitalità e assistenza ai bambini malati e alle loro famiglie durante il periodo di cura o terapia.
 
Non solo: proprio grazie alla nostra Fondazione e all’ospitalità offerta dalle case, migliaia di bambini che vivono lontano da poli di eccellenza ospedaliera hanno potuto usufruire delle migliori cure mediche e di un’assistenza adeguata alla loro patologia.
 
Nel corso del 2016, le nostre Case Ronald e le nostre Family Room hanno ospitato un totale di circa 2.500 persone, generando per le famiglie accolte un risparmio annuale di oltre 2.000.000 di euro.
 

La Fondazione e la Comunità Medica

Allo scopo di migliorare la salute e il benessere dei bambini in tutto il mondo, possiamo contare su forti relazioni con la comunità medica: siamo ora presenti nel 90% dei migliori ospedali pediatrici di tutto il mondo.
 
I medici garantiscono il loro supporto in diversi modi:
- sono attivamente impegnati come membri dei Comitati di Gestione delle Case Ronald e delle Family Room
- ci aiutano a trovare terreni o spazi nei quali costruire Case Ronald McDonald o Family Room
- ci danno le informazioni necessarie a stimare il numero di camere necessarie per le nostre Case Ronald e Family Room.
 
Questo tipo di supporto per noi è fondamentale per poter continuare a sviluppare le nostre attività e per mantenere alti gli standard di accoglienza e cura delle famiglie.

Ecco gli ospedali nostri partner:



loghi